MEDITAZIONE CAMMINATA MINDFULNESS

Ritiro di meditazione

Sabato 10 e domenica 11 settembre

LA VIA DEL CUORE

Un’antica leggenda narra di un tempo in cui gli uomini erano potentissimi Dei, che però a causa del loro ego smisurato, abusarono della loro potenza divina. Brahma, capo degli Dei, decise di togliere loro la scintilla divina e nasconderla dove non l’avrebbero mai trovata….

Questo sarà il filo conduttore del percorso.

Entrare in noi stessi attraverso la lentezza, l’ascolto, il silenzio e il contatto con la natura.

Avanzeremo senza fretta rispettando i limiti di tutti in modo che ognuno possa adeguarsi al proprio passo e ascoltare il corpo.

L’obiettivo del percorso non è arrivare velocemente al rifugio ma conoscersi attraverso il proprio camminare e lo sviluppo di presenza in azione.

 

La meditazione camminata è adatta anche a chi non ha esperienza di montagna. La durata del percorso sarà di circa 4 ore durante le quali faremo alcune soste per la meditazione.

PROGRAMMA

La partenza sarà alle ore 8.00 da Verona.

Arriveremo con le auto al punto di partenza del sentiero e verso le 9.00 inizieremo il cammino.

La prima parte della salita durerà circa 2 ore e ci porterà al rifugio Chierego a 1911 mt. Dal rifugio inizieremo la seconda parte del percorso verso il Rifugio Telegrafo a 2147mt.

Questo tratto durerà circa  2 ore. I tempi potrebbero essere più lunghi perché ci fermeremo per dei momenti di meditazione e contemplazione del paesaggio.

Alloggio e cosa portare

Partiremo con lo zaino e il sacco a pelo. Dormiremo al Rifugio Telegrafo in camerate. I bagni sono comuni per tutte le camere. Il dettaglio dell’abbigliamento e di cosa mettere nello zaino te lo comunicherò al momento dell’iscrizione. Devi sapere fin d’ora che nello zaino metteremo il minimo indispensabile.

Il costo del ritiro

Il costo per la partecipazione è di 110 euro.

 L’importo include la mezza pensione (cena e pernottamento di sabato e colazione della domenica).

Ognuno si porterà il pranzo di sabato e di domenica. Si può acquistare il pranzo al rifugio.