Blog

Come aumento la mia vitalità?

Le vacanze sono rigeneranti. Un tempo aspettavo tutto l’anno questo periodo di evasione. Arrivavo stressata e scarica, senza energia.

Oggi dedico, invece, più tempo al mio benessere interiore, quotidianamente. Questo mi porta ad aumentare la mia vitalità e la fiducia in me stessa.

Mi rende più calma e felice. Mi dà un più alto senso di sicurezza e di salute. Con queste basi è più semplice per me realizzare qualunque cosa. Riesco a lasciar andare tutto quello che non fa per me. In un certo senso, indirizzo la mia energia verso ciò che davvero mi sta a cuore.

In questi giorni, mentre sistemavo la libreria di casa, ho ritrovato un vecchio libro di Herman Hesse, un autore che mi ha accompagnato negli anni. In questo libro Hesse scrive: “La ricerca della cultura, cioè di un perfezionamento intellettuale e spirituale, non è un cammino faticoso verso un qualche fine limitato, ma un fortificante e benefico allargamento della nostra coscienza, un arricchirsi delle nostre potenzialità di vita e di gioia”.

Ho trovato in queste parole una similitudine con lo sviluppo di consapevolezza. Non c’è un limite alla sua espansione e nemmeno un fine ultimo.

Questo è il motivo per cui ho organizzato a settembre, sabato 10 e domenica 11, due giorni di cammino sul Monte Baldo verso il Rifugio Telegrafo.

Lo sviluppo di consapevolezza non nasce da un’idea ma dalla presenza. La presenza nasce nel portare volontariamente attenzione a quello che stiamo facendo, ora, in questo istante. Ciò accade quando noi viviamo solo quell’attimo e la cosa più sorprendente che accade è quella che abbiamo sempre desiderato: sentire quiete e gioia dentro di noi. La maggior parte delle preoccupazioni scompaiono.

Saranno giorni nei quali faremo spazio, addestreremo la nostra mente a stare nel “qui ed ora” attraverso la natura e i nostri passi.

Staremo nel silenzio, unico luogo che ci permette di conoscere chi siamo, cosa si nasconde dentro di noi e cosa vogliamo. Mediteremo ed entreremo nella profondità del nostro cuore.

Non mancheranno momenti di condivisione e allegria, come avviene in ogni incontro. I partecipanti ai corsi di Mindfulness e ai ritiri di meditazione hanno scoperto che un percorso di consapevolezza include la gioia e il piacere di stare insieme.

A settembre ti voglio offrire tutto ciò perché credo sia il miglior modo per riprendere le attività dopo l’estate.

Guarda il programma su questo link e se hai qualche domanda scrivimi.

Il numero dei posti sarà limitato, quindi affrettati a riservare il tuo posto.

Non vedo l’ora di fare questo cammino con te!

E se diventi farfalla, nessuno pensa più a ciò che è stato, quando strisciavi per terra e non volevo le ali. Alda Merini

GLI ALTRI ALTICOLI

The Good Doctor, lo conosci?

Lui: E’ stato un vero disastro! Lei: Ti ho ascoltato per un’ora, mi spieghi dov’è il disastro? Lui: E’ stato estenuante, sentivo che era tutto

Read More »

Perché dovresti scegliere un corso di gruppo MBSR?

Ti faccio una domanda: quand’è che senti di conoscere bene una persona?  Forse quando ne conosci nome, cognome, professione e storia personale? I partecipanti al corso MBSR,

Read More »

Cose che non sai di me

Tutto è iniziato dopo la laurea in Economia e Commercio che ho conseguito presso l’Università di Verona. Prima di immergermi nel mondo del lavoro mi

Read More »

Dove stai andando?

“….Perdonare significa fare pace con ciò che è successo.  Significa riconoscere la tua ferita, dandoti il permesso di sentire dolore, e di comprendere che quel

Read More »

Lavori in corso

C’è molto fermento al corso di mindfulness MBSR iniziato la prima settimana di ottobre. Siamo giunti alla quarta settimana di pratica e una delle affermazioni

Read More »

Il potere delle piccole cose

In questi giorni, nel campo di fronte a casa mia ci sono moltissimi fiori gialli. Gli stessi che vedi lungo l’argine dell’Adige. Sono i fiori del

Read More »

La paura è l’opportunità per avere coraggio

In questi giorni, una cara amica mi ha raccontato che ha rinunciato ad un progetto a cui teneva per paura. Paura di non essere all’altezza, paura di

Read More »

Lettera di dimissioni

“Caro Direttore, dopo averci pensato a lungo, ho deciso di dedicarmi al progetto dei miei sogni. Sarà emozionante veder crescere giorno dopo giorno la mia

Read More »

Ora che hai deciso, cosa accadrà?

Le presentazioni dei nuovi corsi, che partiranno ad ottobre, sono terminate. Con gioia ho incontrato l’interesse di molte persone e con altrettanta gioia sono grata

Read More »

Non sei stanca di tradire il tuo cuore?

Nelle antiche scritture si racconta che il Signore, stanco di arrabbiarsi con il suo popolo per la sua incapacità a seguirlo, decise di fare un

Read More »

E’ ora di darci un taglio

Qualche settimana fa ho letto su Facebook una riflessione sull’importanza di sapersi fermare. L’autrice giungeva alla conclusione che viviamo un periodo di diffuso “esaurimento emotivo

Read More »

Cosa accadrà della tua vita se inizierai a viverla dando spazio alle tue abilità?

Tempo fa questa domanda mi faceva molta paura. Mi è sempre piaciuto fare mille cose, creare, dare spazio alle mie passioni, ma senza mostrarlo a nessuno. Posso dire

Read More »

In che modo vuoi iniziare?

E’ in arrivo settembre! Cosa porterai con te dell’estate, nella prossima stagione?  Ci hai riflettuto? In che modo vuoi iniziare? Lo sai che è possibile unire

Read More »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: