Uncategorized

In che modo ti prendi cura di te?

Una volta pensavo che ritagliare del tempo per me volesse dire escludere la famiglia e non dedicare tempo a loro. Per fortuna sono riuscita a superare questo soffocante pensiero . Ho capito quanto è importante, invece, prendersi del tempo per sé.

Perciò ho iniziato un ciclo di lezioni con un personal trainer. Sento la necessità di avere più cura del mio corpo ed ho scelto un professionista che mi segua individualmente. Sono molto felice di questa decisione, mi fa sentire bene. Faccio qualcosa solo per me.

Ho scelto le lezioni individuali perché voglio un programma personalizzato. Mi piace poter parlare liberamente con la persona che mi segue, fare domande e sentire che mi sostiene passo dopo passo in un’attività nuova per me. Il personal trainer mi ha confidato che in questo periodo ha moltissime richieste.

Sembra che, con l’estate, molti genitori si sentano più liberi e leggeri e finalmente decidono di dedicare più tempo a se stessi.

E’ così anche per te? Sono curiosa di raccogliere conferme… scrivimi pure il tuo pensiero.

Credo, infatti, che prendersi il tempo per coltivare la propria salute e il proprio benessere interiore porti beneficio a tutti. Qualunque sentimento io coltivi, infatti, lo irradio anche agli altri.

Faccio, perciò, attenzione a cosa coltivo dentro di me.

Credo che sia proprio questo il primo passo che guida le persone ai percorsi di Mindfulness MBSR. Iniziano a coltivare conoscenza di sé, consapevolezza delle proprie azioni, iniziano a volersi bene e a rispettarsi di più. Imparano a gestire lo stress e gli stati emotivi, rilassano la mente e migliorano le proprie relazioni.

Un percorso MBSR è un percorso di cura di sé profondamente trasformativo.

Cosa ti ha spinto a frequentare il mio corso? Oppure sei tra quelli che ci stanno ancora pensando? Vedrai che presto anche tu sentirai il bisogno di prenderti cura del tuo benessere interiore. Comunque, intanto puoi sbirciare le date delle nuove presentazioni di settembre.

Ti volevo anche dire che questa mattina parto.

Parto per una settimana di cammino con lo zaino in spalla. Percorrerò la Via di San Francesco che inizia a La Verna ed arriva ad Assisi. Nello zaino porto poche cose. Voglio viaggiare leggera. Venerdì prossimo, quindi, non ci sarà la Mindful Letter perché sarò ancora in viaggio, ma potrai seguire il mio percorso nei social, sulla pagina Facebook o Instagram oppure sui post di whatsapp.

Ti mostrerò alcune delle mie tappe.

Al ritorno condividerò con te i miei appunti di viaggio che potranno esserti utili se un giorno anche tu percorrerai questo cammino.

A presto,

Lisa