Blog

La gentilezza amorevole

Oggi ti parlerò di gentilezza, ma non di quella gentilezza formale che condividiamo ogni giorno per gli altri, almeno si spera, ma di quella gentilezza che riserviamo a noi stessi e alle persone a noi più care: la gentilezza amorevole.

Che cos’è la gentilezza amorevole?

Prova a pensare: ti ricordi di qualche momento in cui hai avvertito uno slancio dal cuore verso uno sconosciuto tanto da sorprendertene?

E quando rievochi quel momento ti accorgi di quanto faccia bene al tuo essere?

Sei più sorridente, felice e pieno di vitalità proprio grazie all’amorevole gentilezza.

Questa qualità può essere sviluppata all’infinito.

Ma perché ciò avvenga è necessario iniziare ad alimentarla verso se stessi.

Se desideriamo costruire attorno a noi un mondo fondato su nuove basi è necessario che iniziamo a cambiare la direzione del nostro sguardo e ad alimentare le nostre qualità spirituali fondamentali.

Ognuno di noi ha una grande ricchezza spirituale che è soffocata dal mondo esterno. Ognuno di noi ha, però, il potere di risvegliarla. Da dove puoi iniziare a farlo?

Iniziamo ad osservare i giorni appena trascorsi.

Quante volte in questi giorni sono stata gentile verso me stessa?

Quante volte, di fronte alla difficoltà, ho alimentato questi pensieri “non sei capace, sbagli sempre, sei la solita, non imparerai mai, ecc..?”.

Quante volte invece, sono riuscita a bloccare questi pensieri e ho avuto un pensiero gentile verso di me, un pensiero di accoglienza, un abbraccio, un sorriso amorevole?

Lo sguardo amorevole che rivolgiamo naturalmente verso le persone che amiamo lo abbiamo anche per noi stesse?

gentilezza amorevole

Questo sia il punto di partenza. Comprendere dove mi trovo in momento della mia vita rispetto all’amorevole gentilezza verso me stessa e iniziare a svilupparla.

Dobbiamo fare attenzione a non cadere nell’indulgenza, quella tendenza a giustificare tutto senza comprendere in profondità cosa è accaduto.

Questo è un percorso che inevitabilmente ci porta a conoscerci e a scoprire aree del nostro essere che possono non piacerci, ma l’unica strada possibile è la conoscenza e l’integrazione di ciò che amiamo e di ciò che non amiamo di noi stessi.

E’ ciò che sta accadendo al gruppo del corso avanzato di Mindfulness, in cui approfondiamo il tema della gentilezza amorevole.

La gentilezza amorevole è una qualità spirituale fondamentale che mi piacerebbe coltivassi anche tu. E’ una cura naturale per il tuo cuore.

Se desideri condividere i risultati delle tue scoperte, scrivimi. Sarò molto felice di leggerti e di sostenerti nel tuo percorso.

gentilezza amorevole

GLI ALTRI ALTICOLI

Una pratica per te

Oggi ti vorrei parlare di uno degli esercizi fondamentali del percorso MBSR: la meditazione mindfulness. Ogni volta che inizio un nuovo corso MBSR, so che sperimentare la

Read More »

Siamo in molti

Sono iniziati i nuovi corsi: 29 nuovi iscritti, 29 persone che hanno sentito la necessità di prendersi cura di sé. Due gruppi a Verona ed un gruppo

Read More »

La felicità è possibile

Hai mai notato che c’è qualcosa che resta sempre uguale nella nostra vita nonostante cambino gli eventi esterni? A volte pensiamo che saremo più felici quando avremo

Read More »

Che cosa desideri?

Ciao, Che cosa desideri per l’anno nuovo? Torno a te con questa domanda perché sono consapevole di quanto sia importante indirizzare le energie e i pensieri

Read More »

Hai scritto la lista?

Buon Anno. E’ iniziato il 2023 e come ogni anno, ho scritto la lista dei buoni propositi. Alcuni riguardano cose che vorrei realizzare, altri invece

Read More »

Là dove ci si trova

Ai giovani che venivano da lui per la prima volta, Rabbi Bunam era solito raccontare la storia di Rabbi Eisik, figlio di Rabbi Jekel di

Read More »

Secondo uno studio scientifico, la meditazione quotidiana può funzionare come uno psicofarmaco per calmare l’ansia

Ansia, irrequietezza, preoccupazione, paura e insonnia possono interferire con la vita quotidiana, le relazioni e gli obiettivi di carriera. Molte persone ottengono sollievo usando psicofarmaci, ma

Read More »

Sono orgogliosa di dirti che…

Quando ho iniziato la formazione per diventare insegnante di Mindfulness ho incontrato una delle formatrici del Center for Mindfulness fondato da Jon Kabat-Zinn. Lei mi

Read More »

The Good Doctor, lo conosci?

Lui: E’ stato un vero disastro! Lei: Ti ho ascoltato per un’ora, mi spieghi dov’è il disastro? Lui: E’ stato estenuante, sentivo che era tutto

Read More »

Perché dovresti scegliere un corso di gruppo MBSR?

Ti faccio una domanda: quand’è che senti di conoscere bene una persona?  Forse quando ne conosci nome, cognome, professione e storia personale? I partecipanti al corso MBSR,

Read More »

Cose che non sai di me

Tutto è iniziato dopo la laurea in Economia e Commercio che ho conseguito presso l’Università di Verona. Prima di immergermi nel mondo del lavoro mi

Read More »

Dove stai andando?

“….Perdonare significa fare pace con ciò che è successo.  Significa riconoscere la tua ferita, dandoti il permesso di sentire dolore, e di comprendere che quel

Read More »

Lavori in corso

C’è molto fermento al corso di mindfulness MBSR iniziato la prima settimana di ottobre. Siamo giunti alla quarta settimana di pratica e una delle affermazioni

Read More »

Il potere delle piccole cose

In questi giorni, nel campo di fronte a casa mia ci sono moltissimi fiori gialli. Gli stessi che vedi lungo l’argine dell’Adige. Sono i fiori del

Read More »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: