blog

Rafforza la fiducia

Come sopravvivere alle notizie!

Fiducia: sensazione di sicurezza basata sulla speranza

Oggi voglio incontrarti su questo blog ed aiutarti a sopravvivere emotivamente alle notizie che ormai da più di un mese ci confondono. Questa situazione è nuova per tutti, ma soprattutto riesci a reggerla?

Quanto è difficile stare ad aspettare, avere fiducia, ascoltare il telegiornale e non affliggersi. Certo questo evento è indubbiamente stressante per tutti, per chi reagisce e per chi aspetta. Io e te cosa possiamo fare? innanzitutto io ti consiglio di praticare la consapevolezza per rimanere lucidi.

Per farlo ti suggerisco un esercizio:

Osserva  cosa ti succede quando guardi le notizie al telegiornale oppure dopo aver letto il giornale la mattina.  Le notizie sono ogni giorno catastrofiche, a volte c’è qualcosa di positivo. Osserva quali emozioni si generano in te dopo aver ascoltato quelle notizie. 

Osserva cosa sente il tuo corpo. 

  • Senti qualche contrattura sulle spalle?
  • Ti si chiude lo stomaco o senti dolore al petto? 
  • Com’è la tua energia? 
  • Ti senti stanco e con poca motivazione? 
  • Come sono i tuoi pensieri? 
  • Pieni di fiducia per il futuro oppure preoccupati, incerti o tristi?

Questa analisi è importante perché ti permette di osservare questa fluttazione costante che è in te e di comprendere che puoi prendere le distanze dalle emozioni, le puoi gestire per evitare che dilaghino dentro di te occupando tutto il tuo essere.  Bastano poche azioni per modificare il tuo stato emotivo.

In pillole:

  1. Stare nel momento presente. Significa guardare emozione per emozione man mano che si presenta.
  2. Capire cosa ha dato origine ad un determinato stato emotivo che provo in quel determinato momento.
  3. Dare un nome all’emozione e collegarla all’evento che l’ha generata.

Già questo passo aiuta a ridimensionare l’emozione o il pensiero negativo e a creare spazio per altro dentro di noi. Posso così guardare a ciò che c’è di positivo nella mia vita, sorrido e mi dedico a questo. 

Quando un’emozione negativa torna, fermati, respira e identificala. Lasciala andare e dedicati a qualcosa di nutriente.

Rafforza la tua fiducia!

Lisa

Ieri è storia, domani è un mistero

ma oggi è un dono. Per questo si chiama presente.

Tratto da Kung fu Panda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...